'Diamanti nascosti', De Andrè a Ravenna

Il 6 giugno l'inaugurazione alla presenza di Dori Ghezzi

Un omaggio alla poetica e al pensiero di De André attraverso suoi oggetti d'uso comune, spartiti, strumenti musicali, copertine di Lp originali autografati dal cantautore per ricordare, a 20 anni dalla scomparsa, l'opera artistica e il grande contributo intellettuale che ha saputo donare. E' il filo conduttore della mostra 'Fabrizio De Andrè-Diamanti nascosti', promossa dall'Arci, che sarà inaugurata il 6 giugno (ore 18) a Ravenna, a palazzo Rasponi dalle Teste, alla presenza di Dori Ghezzi.
    In esposizione fino al 30 giugno, anche un'ampia selezione di immagini di Mimmo Dabbrescia, già fotografo dell'artista nel periodo 1969-1974, e di Paolo Ruffini, che ha ritratto De Andrè e la sua band durante il tour del '92. Una sezione è dedicata a opere create da studenti e docenti del liceo artistico Nervi Severini, assieme ad un omaggio degli artisti Mauro Bartolotti e Sergio Staino. Il 6 giugno (ore 21) in piazza Unità d'Italia 'concerto dedica' con The Faber's Social Club e la partecipazione di Dori Ghezzi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna