'Giovani artisti per Dante' a Ravenna

Tutti i giorni dal 6 giugno al 14 luglio ai Chiostri Francescani

(ANSA) - RAVENNA, 24 MAG - Di Dante, polo magnetico della cultura mondiale, forse è stato già detto e scritto tutto; o forse no, perché è la natura dei classici continuare a parlare agli uomini (e interrogarli), di epoca in epoca, di latitudine in longitudine. E nella "dantesca" Ravenna, spazio fisico e simbolico segnato dagli ultimi anni di vita del poeta, Dante è un'inevitabile esperienza poetica e umana. Tutte le mattine alle 11, dal 6 giugno al 14 luglio, Ravenna Festival lascerà anche quest'anno la parola alla nuova generazione di creativi con 'Giovani artisti per Dante', negli Antichi Chiostri Francescani accanto alla sua Tomba.
    Trentanove matinées - sempre al simbolico biglietto di un euro - per sette diversi spettacoli che vedono studenti, attori, musicisti, danzatori, partecipanti al bando omonimo e realtà del territorio impegnati a celebrare, esplorare e riscoprire la grande eredità dantesca, con lo sguardo già sull'orizzonte del 2021, quando ricorrerà il settimo centenario dalla morte del poeta.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna