Dall'Italia alla Svezia in Ape Car per Greta

I ragazzi di Radioimmaginaria in viaggio nel mese di agosto

In Ape Car, ad agosto, per arrivare in Svezia e sostenere Greta. Già nell'agosto del 2018 i ragazzi di Radioimmaginaria, web radio degli adolescenti dagli 11 ai 17 anni e unico network in Europa con più di 300 speaker provenienti da 50 città in 8 Paesi diversi, avevano organizzato un viaggio in Ape Car di 1.900 km dalla Sicilia alla sede nazionale di Castel Guelfo (Bologna). L'obiettivo di quest'anno è ancora più ambizioso: arrivare, sempre in Ape Car e sempre nel mese di agosto, da Bologna a Stoccolma, a casa di Greta Thunberg per vedere dove tutta la sua rivoluzione è partita, la sua scuola, i luoghi dove è iniziata la sua protesta.

Sarà un viaggio "OltrApe" che dal Nord Italia toccherà in successione Francia, Germania, Regno Unito, Olanda, Danimarca e Svezia. I ragazzi hanno dato l'annuncio del progetto ieri, durante lo svolgimento del Global Strike Napoli. Hanno già aderito all'iniziativa il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bologna, Fabrica di Oliviero Toscani e Fondazione Piaggio.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna