Stalking social alla figlia, denunciata

Offese e minacce alla ragazza che si presenta dai carabinieri

Stalking via social alla figlia ventenne: di questo è accusata una donna di 50 anni, denunciata dai carabinieri della stazione reggiana di Bibbiano.
    E' la stata la giovane a presentarsi dai militari a aprile, dando via alle indagini. Dopo la separazione dei genitori, da tempo la ragazza viveva col padre: ha ricevuto minacce e offese via chat e sui social e inoltre la madre aveva minacciato di pubblicare in rete un filmato, fatto da un'altra persona durante una discussione, per ridicolizzarla.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna