Nuove tecnologie per l'ospedale Bufalini

Strumenti acquistati da Ausl per diagnosi più qualificate

Nuove attrezzature e tecnologie per facilitare e migliorare il compito dei professionisti che lavorano all'ospedale Bufalini di Cesena, consentendo diagnosi e cure sempre più qualificate. Le macchine, acquistate grazie ad un investimento dell'Ausl Romagna di 2.650.999 euro nel 2018 e di 1.792.000 euro nel 2019, sono state presentate questa mattina dal direttore sanitario dell'azienda romagnola Stefano Busetti, dal direttore del presidio ospedaliero Carlo Lusenti e dal direttore dell'area dipartimentale risorse strutturali e tecnologiche Stefano Sanniti.
    Tra i nuovi strumenti, un tomografo computerizzato per la neuroradiologia, che può eseguire Tac per una vasta gamma di applicazioni specialistiche in campo non solo neurologico, ma anche vascolare, cardiologico, oncologico e traumatologico. Il sistema, è progettato per contenere al massimo la dose da radiazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna