La storia delle Ogr in mostra in Regione

'Presidio di memoria' su storia operai stabilimento di Bologna

(ANSA) - BOLOGNA, 13 MAG - "Questo presidio riguarda il passato ma nello stesso tempo costruisce il futuro" e ribadisce l'impegno per far sì che "l'Emilia-Romagna sia una regione senza più amianto". Così la presidente dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna Simonetta Saliera ha presentato, nella sede di viale Aldo Moro a Bologna, l'allestimento dedicato alla storia delle Officine Grandi Riparazioni, realizzato in collaborazione con il Gruppo Fs Italiane, Cgil e l'Associazione dei familiari delle vittime dell'amianto (Afeva).
    Strumenti da lavoro, apparecchi in uso a bordo dei treni, guanti degli operai segnati dal tempo: nelle teche si può ripercorrere la storia di quella che, dagli operai, veniva definita 'l'università della manutenzione' delle carrozze rotabili che, prima del trasferimento in via del Lazzaretto, si trovava in via Casarini. Una realtà diventata anche il simbolo della lotta per la sicurezza sul lavoro e per la cessazione dell'uso dell'amianto alla fine negli anni Settanta.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna