Giovane trovato morto in casa a Bologna

Scoperto da inquilini in zona universitaria. Indagano i Cc

Il corpo senza vita di un giovane italiano di 28 anni è stato ritrovato, nel tardo pomeriggio di domenica, in una stanza di una abitazione in zona universitaria a Bologna. A scoprirlo sono stati gli altri inquilini dell'appartamento situato in via Zamboni. A ucciderlo potrebbe essere stato un mix di droghe. I carabinieri stanno lavorando per ricostruire le ultime ore di vita del ragazzo e, a quanto si apprende, l'ipotesi prevalente è che fra la serata e la mattinata possa avere assunto in modo ripetuto eroina e ketamina. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo, per morte a seguito di altro reato, e gli investigatori stanno svolgendo indagini mirate per tentare di individuare i 'pusher' che avrebbero ceduto la droga al giovane. Fissata l'autopsia per martedì 12 febbraio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna