A Cavriago cerimonia per il 95/o dalla morte di Lenin

Davanti al famoso busto sostenitori da quattro regioni

Di fronte al famoso busto, collocato nell'omonima piazza di Cavriago (Reggio Emilia), il Partito marxista-leninista italiano ha commemorato Vladimir Ilič Uljanov Lenin, nel 95/o anniversario della morte.
    Davanti alla statua e a un manifesto che ritraeva lo stesso Lenin si sono riuniti sostenitori da varie città dell'Emilia-Romagna, della Lombardia, del Piemonte e della Toscana. La manifestazione è stata aperta da Angelo Urgo, segretario del comitato lombardo del Pmli, che ha dato la parola a Alessandro Fontanesi, da anni collaboratore a vari titoli all'iniziativa.

Il discorso conclusivo è stato tenuto da Denis Branzanti, responsabile per l'Emilia-Romagna del Pmli sul tema 'Studiamo e applichiamo gli insegnamenti di Lenin sul ruolo del proletariato nella lotta contro il capitalismo e l'imperialismo'. Presenti anche la Fgci, il Prc, l'associazione Italia-Cuba, e altre forze politiche. Al termine tutti hanno intonato 'L'Internazionale', 'Bandiera Rossa', 'Bella Ciao' e 'Fischia il vento'.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna