Sanità, 4.000 assunzioni nel 2018

Oltre 1.500 le stabilizzazioni, investimento da 24 milioni

 Più di quattromila assunzioni (4.060) nel Servizio sanitario regionale dell'Emilia-Romagna nel 2018, di cui oltre 1.500 stabilizzazioni: contratti, tutti a tempo indeterminato, per 1.000 medici e 3.000 tra infermieri, ostetriche e tecnici. Ingressi nelle strutture della sanità emiliano-romagnola che, se sommati a quelli del 2016 e 2017, sfiorano quota 9mila unità.
    Sono i numeri forniti dalla Regione per l'anno appena trascorso, dopo il piano di rafforzamento degli organici realizzato. Risultati raggiunti a seguito di accordi con i sindacati e a un investimento dell'ente di viale Aldo Moro di oltre 24 milioni di euro per stabilizzazioni, conferme dei contratti in essere, nuove assunzioni e copertura del turnover al 120%, con punte del 150% per gli infermieri e di poco inferiori al 130% per i medici, percentuali del tutto uniche in Italia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna