Università: MoRe lancia un corso sulle emergenze ambientali

Basato sull'esperienza del sisma, parla di previsione e gestione

(ANSA) - MODENA, 17 DIC - Un corso, unico in Italia, per formare figure professionali nell'ambito della previsione, prevenzione e gestione delle emergenze territoriali, ambientali e sanitarie. A promuoverlo è l'Università di Modena e Reggio Emilia (Unimore), insieme a Comune di Modena, Accademia Militare, Esercito Italiano, Arpae, Direzione regionale dei Vigili del fuoco, agenzia per la sicurezza territoriale e protezione civile, finanziata dalla Cassa di Risparmio di Modena.
    Tre gli indirizzi: scientifico-tecnologico, medico-biologico-sanitario e giuridico-economico-sociale. I posti disponibili sono 50. Domande di ammissione da inoltrare via internet entro il 10 gennaio 2019. L'obiettivo del corso è fornire una solida preparazione di base e competenze interdisciplinari per la prevenzione, gestione e superamento delle emergenze, in caso di eventi calamitosi, a fronte del fatto che Modena e l'Emilia Romagna sono sempre più territori a rischio sismico, idraulico e di frane.
    "Il percorso formativo prende spunto anche per la seconda edizione del corso dall'esperienza maturata durante il terremoto del 2012 e l'alluvione del 2014", commenta il rettore Angelo Andrisano. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna