Picchia la moglie e aggredisce carabinieri

Nel Piacentino ha tentato di colpire i militari con una zappa

Un uomo di 56 anni è stato arrestato dopo aver mandato all'ospedale la moglie e aggredito i carabinieri. E' accaduto a Caorso (Piacenza) dove una pattuglia del Norm di Fiorenzuola è accorsa dopo che una donna è stata aggredita in casa a calci e pugni dal marito con il quale è in corso la separazione. Il 56enne, muratore, che era ubriaco, vedendo i carabinieri ha preso una zappa con la quale ha tentato più volte di colpirli. Alla fine è stato ammanettato e portato in caserma. Sarà processato per direttissima. La donna è stata invece trasportata all'ospedale con la frattura del setto nasale e altri traumi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna