'Io non rischio', anche premier in piazza con 3.500 volontari

Parte campagna della Protezione civile, Conte sabato a Bologna

Oltre 3.500 volontari e più di 300 piazze: sono i numeri di 'Io non rischio', la campagna della Protezione civile per sensibilizzare i cittadini ai rischi dovuti a terremoti, alluvioni e catastrofi naturali. La campagna si terrà nel fine settimana del 13 e 14 ottobre e vedrà anche la partecipazione del premier Giuseppe Conte che sarà il pomeriggio di sabato 13 a Bologna per incontrare i volontari al gazebo di via Rizzoli.

"Il nostro è un Paese fragile - spiega il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli -, per questo è fondamentale che i cittadini siano costantemente informati sui rischi dei territori in cui vivono ma, anche, che siano parte attiva e centrale del sistema di protezione civile, assumendo comportamenti responsabili e conoscendo quali sono le azioni e gli atteggiamenti da evitare" in caso di terremoti, alluvioni o altre catastrofi naturali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna