Biblioteca Eco Bologna, piano per 2019

Con i volumi moderni, quelli antichi invece a Milano

(ANSA) - BOLOGNA, 25 SET - "Se tutto dovesse andare per il meglio nelle prossime settimane, ci saranno altri incontri, sarebbe bello poter inaugurare la Biblioteca di Eco all'inizio del 2019, al massimo nei primi mesi". Lo ha detto il sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni che, come riferisce il Resto del Carlino, il 24 settembre ha avuto un incontro all'università di Bologna con il rettore Francesco Ubertini, per fare il punto sulla biblioteca del grande semiologo morto nel 2016 Il progetto che si sta valutando è quello di separare la biblioteca in concessione temporanea (99 anni) tra Milano e Bologna, con la biblioteca Braidense che dovrebbe conservare i volumi antichi (circa 1.200), Bologna quelli moderni (circa 30mila). "Il ministro Bonisoli - ha detto Borgonzoni - condivide la scelta di portare la parte moderna a Bologna, una soluzione di qualità che sono certa piacerà anche alla direzione generale del ministero. Si tratta di una grande cosa per Bologna, per la figura di Eco e per chi lo studia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna