Cala disoccupazione E-R in 1/o trimestre

Dato scende al 6,5%, solo il Trentino Alto Adige fa meglio

(ANSA) - BOLOGNA, 12 GIU - Cala dello 0,5%, nel primo trimestre 2018, la disoccupazione in Emilia-Romagna che, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, passa dal 7% al 6,5%. E' quanto emerge dai dati sul mercato del lavoro diffusi dall'Istat e elaborati su scala regionale secondo cui un dato inferiore a quello emiliano romagnolo lo si registra solo in Trentino Alto Adige con il 4,6%.
    Negli ultimi dodici mesi, il tasso di disoccupazione si è collocato sul 6,4%, in calo sul 6,6% del periodo aprile 2016-marzo 2017 e sul 9% di inizio legislatura, a gennaio 2015.
    Quanto al tasso di occupazione, rispetto al primo trimestre 2015, è cresciuto del 2,9% dal 65,5% al 68,4% mentre gli occupati sono aumentati di 75.500 unità (+4%). "Quelli dell'Emilia-Romagna sono numeri di una regione che cresce ormai da tre anni come nessun'altra - afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini - una tendenza che secondo le stime sarà confermata anche nel 2018 e i dati sull'occupazione nei primi 3 mesi vanno in questa direzione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna