Colta aneurisma, parto in Neurochirurgia

Incinta all'8/o mese. Dopo parto delicata operazione alla testa

(ANSA) - CESENA, 17 MAR - Ha partorito la sua piccola nel reparto di Neurochirurgia dell'Ospedale 'Bufalini' di Cesena pochi istanti prima che i chirurghi la operassero per un aneurisma cerebrale. Protagonista della vicenda, avvenuta qualche mese fa e coronata con il lieto fine, una giovane donna ravennate. A darne notizia è l'Ausl Romagna. "La paziente, incinta, era incosciente e in imminente pericolo di vita a causa di una emorragia cerebrale causata da un aneurisma - racconta Luigino Tosatto direttore della Neurochirurgia del 'Bufalini' -: la situazione era grave.
    Occorreva operare d'urgenza per salvarle la vita ma al contempo dovevamo cercare da fare il possibile per salvare la vita anche alla piccola. Non c'era tempo da perdere, così abbiamo deciso di farla nella sala operatoria di Neurochirurgia con un taglio cesareo d'urgenza. Un parto avvenuto all'ottavo mese di gravidanza" Nata la bimba, i medici hanno sottoposto la mamma a un intervento di asportazione dell'aneurisma cerebrale. Oggi lei e la figlia stanno bene.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA

VideoAnsatg delle 12 (ANSA)
25 settembre, 11:25

Ansatg delle 12


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna