Cadavere in una discarica, indagini dei carabinieri

Pm e medico legale sul posto, sembra scaricato da un camion

Il cadavere di un marocchino di 43 anni, senza fissa dimora, è stato trovato in una discarica di via Pediano, a Imola (Bologna). I carabinieri hanno avviato indagini per risalire alle cause della morte e sono intervenuti per un sopralluogo anche il pm di turno Morena Plazzi e il medico legale Donatella Fedeli. L'allarme è stato dato dagli addetti della discarica 'Tre Monti': il corpo era in un luogo a cui si può accedere solo con camion di rifiuti e proprio su uno di questi probabilmente era finito e poi è stato scaricato.

Si indaga per occultamento di cadavere, ma eventuali altri reati potrebbero essere ipotizzati nelle prossime ore. Bisognerà capire se le tumefazioni sul corpo, trasportato presumibilmente su un camion dotato di macchina compattatrice, siano pre o post mortem. Sarà disposta l'autopsia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna