Provò a corrompere Cc, condannata

La ragazza venne fermata in auto senza assicurazione a Bologna

(ANSA) - BOLOGNA, 9 FEB - Fermata da una pattuglia dei carabinieri, a Bologna, mentre era in auto con un suo amico, cercò di corromperli offrendo loro 50 euro per evitare che sequestrassero il mezzo, privo di assicurazione. La ragazza, una romena 21enne all'epoca dei fatti, è stata condannata dal Tribunale di Bologna a una pena di un anno e nove mesi per istigazione alla corruzione. L'accusa aveva chiesto due anni. L'episodio risale al dicembre 2016 quando l'auto, di proprietà dal ragazzo (che era alla guida), venne fermata ad un posto di blocco, all'uscita Michelino della tangenziale bolognese. La romena chiese più volte ai carabinieri di 'chiudere un occhio', offrendo il denaro, tanto che uno dei militari registrò perfino un audio della sua voce, con il cellulare. Il difensore della giovane, l'avvocato Marco Caroppo, ha fatto sapere che ricorrerà in appello.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna