Stato Sociale, via parolaccia dal testo

Piccola auto-censura per Una vita in vacanza

(ANSA) - SANREMO, 8 FEB - Piccola auto-censura per il testo di 'Una vita in vacanza', il brano portato in gara al festival di Sanremo dallo Stato Sociale, che domani nella serata dei duetti si esibirà con il Piccolo Coro dell'Antoniano. Il testo contiene infatti l'unica parolaccia dei brani del festival, 'coglioni', che sparirà per motivi di opportunità. "Quando ho sentito il testo, ho detto al gruppo: siete sicuri di voler inserire la parola? Poi sentendo il pezzo e vedendolo ho cambiato idea. Credo che verrà edulcorato rispetto alla presenza del Piccolo Coro".

Intanto, a fianco del gruppo bolognese, si è schierato il centro sociale Tpo. "Abbiamo - ha scritto su Fb - da sempre condiviso pezzi di strada: dal primo live al Tpo nel 2009, alla festa dopo il loro grande concerto al Paladozza. Quando i nostri compagni erano agli arresti domiciliari per aver difeso uno sgombero e cacciato i fascisti dalla piazza, loro erano con noi. Ed erano con noi anche quando migliaia di persone a settembre sono scese in piazza a difendere l'esperienza di Làbas (altro centro sociale bolognese, ndr). Ora è iniziata questa pazza avventura di Sanremo e hanno voluto portarci un po' di Tpo, girando il video di Una Vita in Vacanza nel nostro centro sociale, assieme agli amici di Undervilla Productions e Garrincha Dischi. Stavolta siamo noi con loro!".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna