Aggredisce moglie e cognato, arrestato

Armeno di 44 anni preso da Cc a Bentivoglio, nel Bolognese

(ANSA) - BOLOGNA, 8 FEB - I Carabinieri di Bentivoglio, nel Bolognese, hanno arrestato un operaio 44enne di origine armena per maltrattamenti in famiglia, oltre che per violenza privata, danneggiamento e inosservanza di provvedimenti dell'autorità. A chiamare il 112 è stata la moglie, che chiedeva aiuto perché era stata aggredita dal marito e temeva per l'incolumità sua e dei suoi tre figli minori.
    All'arrivo delle pattuglie, l'uomo non era in casa, ma i militari lo hanno rintracciato poco dopo nella frazione di Santa Maria in Duno. E' emerso che il 44enne, già con precedenti di polizia e richiedente asilo politico per motivi umanitari, aveva violato un provvedimento dell'Autorità Giudiziaria di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla moglie, che già in passato lo aveva denunciato.
    Inoltre aveva danneggiato i mobili di casa e picchiato il cognato che si trovava con la sorella (15 giorni di prognosi).
    Su disposizione della Procura di Bologna, l'uomo è stato rinchiuso in carcere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna