Furti a casa Kabaivanska, un arresto

Il soprano ha avvertito la polizia, 37enne ripreso di nascosto

(ANSA) - MODENA, 7 FEB - Un 37enne è stato arrestato per aver rubato, nel corso di mesi, 34 quadri di alto valore nella casa del soprano bulgaro, ma da decenni modenese d'adozione, Rajna Kabaivanska, 83 anni. L'uomo è il massaggiatore di fiducia del marito della cantante d'opera e a quanto pare, dopo ogni seduta, era solito portarsi via una delle opere d'arte affisse alle pareti dell'abitazione. I sospetti del soprano hanno portato all'intervento della polizia di Stato: la squadra mobile di Modena ha quindi posizionato delle telecamere nascoste all'interno della casa, riprendendo in questo modo l'azione del 37enne, senza precedenti, e ora accusato di furto continuato ed aggravato. Il valore della refurtiva ammonta a svariate migliaia di euro, ma le indagini non sono ancora chiuse: nella casa dell'uomo, infatti, è stata trovata un'altra novantina di opere d'arte di cui non si conosce l'origine; il sospetto è che anche quelle siano rubate.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna