Danni autovelox con esplosivo, indagini

A Imola, in corso le analisi degli artificieri dei carabinieri

(ANSA) - BOLOGNA, 5 FEB - Due colonnine autovelox installate in via della Cooperazione a Imola, nel Bolognese, sono state distrutte nella notte fra sabato e domenica. I carabinieri hanno accertato che i vandali hanno utilizzato una sostanza esplosiva per danneggiare gli apparecchi: lo scoppio ha generato un'onda d'urto molto potente che li ha proiettati in mezzo alla strada a diversi metri di distanza. I resti dell'esplosivo sono stati sequestrati e consegnati agli artificieri del comando provinciale di Bologna per le analisi tecnico scientifiche. La notizia del raid vandalico contro gli autovelox, che erano in funzione da pochi giorni, è stata diffusa e commentata anche da diversi cittadini sui social.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna