Abusa della fidanzata 14enne del figlio

Violenze ripetute con la scusa di dare loro lezioni di sesso

(ANSA) - RAVENNA, 2 FEB - Con la scusa di dare lezioni di sesso al figlio adolescente, ha abusato della fidanzatina 14enne. Un'accusa costata nel pomeriggio a un ultra-quarantenne ravennate incensurato, la condanna a 9 anni di carcere per violenza sessuale continuata. Secondo i giudici avrebbe approfittato della fragilità psicologica della minorenne per toccarla a farsi toccare mostrando così al figlio "come ci si comporta con una donna".
    Secondo quanto delineato dalla Procura (la pm Angela Scorsa aveva chiesto 15 anni) sulla base delle indagini della polizia, l'uomo le avrebbe pure mostrato film pornografici inducendola poi a ripetere su di lui quanto appena visto. E avrebbe assistito a vari rapporti sessuali dei due fidanzatini, sia in camera che sui sedili dell'auto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Bologna