Nucci entusiasma il Regio con Rigoletto

Il baritono ha interpretato il gobbo verdiano per la 533/a volta

(ANSA) - PARMA, 13 GEN - Compirà 76 anni il 16 aprile prossimo, 50 dei quali li ha passati cantando in oltre 3100 recite d'opera sui palcoscenici di tutto il mondo: Leo Nucci, il baritono bolognese di Castiglione dei Pepoli, ha inaugurato la stagione 2018 del Teatro Regio di Parma interpretando per la 533/a volta il ruolo di Rigoletto. A vederlo, immerso nelle scene di Pier Luigi Samaritani, le stesse che lo videro protagonista nel 1987, quando questo allestimento debuttò proprio al Regio, l'entusiasmo col quale affronta il gobbo verdiano pare addirittura maggiore, padrone incontrastato della scena nella quale diventa una sorta di padre e di guida per tutti i suoi compagni di ventura. Repliche il 14, 16, 19, 20, 21 gennaio 2018.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna