Discoteca minori in circolo, sequestrato

Circa 300 ragazzini a Bologna in assenza requisiti sicurezza

(ANSA) - BOLOGNA, 13 GEN - Avevano allestito una discoteca abusiva per 300 giovanissimi in un locale che, sulla carta, è un circolo privato. Lo ha scoperto la Polizia Municipale di Bologna che ha messo sotto sequestro il 'Caos club' di via Zanardi. Lo stesso locale aveva già ricevuto un provvedimento analogo nel febbraio 2015. Oggi i vigili hanno eseguito un nuovo sequestro preventivo, emesso dal Gip Alberto Ziroldi nell'ambito di un procedimento che vede indagati i tre gestori, un bolognese di 46 anni e due siciliani di 43 e 39 anni. Il 4 novembre scorso era stata organizzata una serata dedicata a giovanissimi dai 13 ai 16 anni, con l'ingresso in teoria riservato ai soci ma è risultato un accesso pressoché libero o "maldestramente celato dietro a un tesseramento fittizio" e 300 ragazzini avevano affollato la sala, senza che gli organizzatori avessero l'autorizzazione di pubblico spettacolo prevista per svolgere queste attività in sicurezza; accertata anche l'assenza della segnaletica per condurre all'esterno in caso di incendio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna