Torna a casa 15enne in arresto cardiaco

Colto durante ora ginnastica, fondamentale l'immediato massaggio

(ANSA) - PARMA, 12 DIC - È stato dimesso dall'ospedale Maggiore di Parma Lorenzo, lo studente di 15 anni di Calerno di S.Ilario (Reggio Emilia) che il 16 ottobre si era accasciato al suolo durante l'ora di educazione fisica nell'Istituto Tecnico di Montecchio. Il giovane era stato colto da arresto cardiaco, ma un massaggio praticato all'istante dalla sua insegnante che aveva frequentato i corsi di rianimazione cardiopolmonare, fino all'immediato arrivo dei soccorsi, con l'eliambulanza gli hanno probabilmente salvato la vita. Dopo 57 giorni di cure nel reparto di cardiochirurgia, un intervento chirurgico e 15 giorni in circolazione extracorporea il ragazzo potrà cominciare il percorso riabilitativo per un completo recupero. Lorenzo e i suoi genitori hanno salutato il personale del reparto. "Medici e infermieri - spiega la madre - hanno svolto un lavoro impagabile, dimostrando attenzione professionale e umana. Ringrazio veramente tutti di cuore dall'istituzione scolastica a chi ci ha dimostrato affetto e vicinanza".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna