Un Leone d'Oro per l'Asian Film Festival

Mercoledì 'The woman who left' di Lav Diaz a Bologna

(ANSA) - BOLOGNA, 5 DIC - Il meglio della produzione asiatica contemporanea arriva da mercoledì 6 a sabato 9 dicembre al cinema Lumiere di Bologna con la 14/a edizione dell' 'Asian Film Festival', manifestazione promossa dal Cineforum Robert Bresson in collaborazione con la Cineteca.
    Tra i titoli di punta, l'anteprima - il 6 dicembre - del monumentale (228 minuti) 'The woman who left' del filippino Lav Diaz, Leone d'Oro alla Mostra di Venezia 2016; Diaz, autore di un cinema-mondo radicalmente alternativo alle logiche narrative dominanti, si ispira a Tolstoj per raccontare l'umanità disperata del proprio paese. Anteprima anche per il nuovo film di Kim Ki-Duk, 'Stop', giovedì, in collaborazione con Milano Film Network.
    Gli altri titoli in programma sono '7 Days' Graffiti' del cinese Hanjian Liang, 'Daguerrotype' (Le Secret de la chambre noir) del giapponese Kyoshi Kurosawa, 'Ma' Rosa' - nuovo ritratto femminile del filippino Brillante Mendoza, il regista di 'Lola' - e 'Bangkok Nites' del giapponese Katsuya Tomita.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Bologna