Esame Dna su cadavere trovato in fienile

Potrebbe essere persona scomparsa a giugno

(ANSA) - PIACENZA, 22 NOV - Potrebbe essere di Gianluigi Masarati, piacentino di 50 anni, il cadavere in avanzato stato di decomposizione trovato il 17 novembre scorso da un agricoltore in un fienile a Sarturano (Piacenza). Questa mattina il medico legale incaricato dalla Procura di Piacenza ha effettuato l'autopsia sulla salma: l'esame avrebbe escluso con certezza che lo sconosciuto sia morto per cause traumatiche, visto che non è stato trovato alcun segno di violenza. Il medico legale farà comunque pervenire le sue valutazioni al pm Matteo Centini entro 60 giorni. Parallelamente proseguono però gli accertamenti per risalire all'identità dell'uomo. In sede di autopsia sono stati prelevati alcuni campioni dai denti e da un femore per l'estrazione del Dna. Il profilo genetico verrà confrontato con i parenti di Masarati, scomparso il 10 giugno scorso dalla sua abitazione di Borgonovo Valtidone (Piacenza) e i cui indumenti corrispondevano con quelli trovati addosso al cadavere.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Bologna