40 anni foto di viaggio per Paolo Gotti

Dal 10 novembre a Bologna l'esposizione 'Atlas of photography'

(ANSA) - BOLOGNA, 8 NOV - Il bolognese Paolo Gotti racconta quarant'anni di fotografia di viaggio in 'Atlas of photography', un'esposizione che occuperà dal 10 novembre al 10 dicembre gli spazi della temporary gallery di via Santo Stefano 91/a a Bologna. La mostra raccoglie alcune decine tra gli scatti più rappresentativi che il fotografo ha realizzato nel suo girovagare intorno al mondo.
    Paolo Gotti nasce a Bologna e si laurea in architettura a Firenze, dove frequenta il Centro di studi tecnico cinematografici. Nel 1974 sceglie l'Africa come meta del suo primo grande viaggio: con la sua vecchia Land Rover attraversa il Sahara fino al Golfo di Guinea in Costa d'Avorio, per fare ritorno in Italia dopo quasi 5 mesi a bordo di un cargo merci.
    Inizia poi a dedicarsi al reportage, visitando oltre 70 Paesi.
    Ancora oggi gira il mondo per immortalare persone, paesaggi e situazioni che archivia in un gigantesco atlante visivo che conta oltre diecimila immagini, da cui nascono i calendari tematici che realizza da circa vent'anni.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna