Scuola e lavoro due proteste a Bologna

Contestata agenzia interinale che assegnerà studenti a Fico

Doppia manifestazione a Bologna degli studenti delle Superiori, in piazza come in altre città d'Italia per una scuola 'più equa e giusta' e contro progetti scuola-lavoro ritenuti forme di sfruttamento. Un corteo del collettivo Cas, una cinquantina di ragazzi e ragazze, è partito alle 9 da Piazza XX settembre e in centro cittadino ha raggiunto l'ufficio scolastico regionale. Un'altra protesta è stata messa in atto dalle sigle Link e Cseno (collettivo studentesco senza nome), con un presidio in Piazza Maggiore e un blitz davanti alla sede dell'agenzia interinale Ranstad in via Amendola. E' l'agenzia che si occuperà dell'assegnazione degli studenti in alternanza scuola-lavoro a Fico, il parco agroalimentare Fico che sta per nascere a Bologna. Gli studenti hanno affisso uno striscione sarcastico 'Per la Fedeli è FICO sfruttare gli studenti' alle serrande dell'agenzia, insieme a manifesti contro Matteo Renzi e il fondatore di Eataly Oscar Farinetti, tra i promotori della Fabbrica Italiana Contadina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna