Rimosso raro tumore testa bimbo di Parma

Documentati 40 casi al mondo, recupererà udito e mobilità viso

(ANSA) - PARMA, 14 SET - Bimbo di 5 anni protagonista di una complessa operazione chirurgica all'Ospedale Maggiore di Parma per la rimozione di una massa tumorale benigna del diametro di oltre 8 cm dalla regione temporale sinistra. Era in vacanza coi genitori quando ha manifestato paralisi del lato sinistro del volto e perdita dell'udito. Immediata la corsa all'ospedale più vicino dove i medici hanno diagnosticato il tumore e allertato i colleghi di Parma, in particolare l'Oncoematologia pediatrica diretta da Patrizia Bertolini.
    In poche ore è stata allestita l'equipe che ha coinvolto più strutture del Maggiorea: neurochirurgia, otorinolaringoiatria, rianimazione e neuroradiologia. La diagnosi ha confermato che si trattava di una rara forma di degenerazione vascolare ossea, in letteratura si documentano 40 casi al mondo, e la posizione comprimeva il sistema acustico e il nervo facciale, fatto che ha aumentato la complessità di un'operazione mirata a rimuovere la massa, preservando la funzionalità sia del nervo che dell'udito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna