Robot Pepper, noi e umani insieme per creare più lavoro

Intervistato da Radioimmaginaria, l'androide incoraggia i giovanissimi

"Tra robot e umani c'è competizione professionale, ma è anche vero che le macchine intelligenti hanno già creato moltissimi posti di lavoro. Nel futuro collaboreranno per lo sviluppo del mondo lavorativo": Pepper, l'androide realizzato dalla Bologna Business School, ha risposto alle domande dei ragazzi di Radioimmaginaria a Teen Parade, festival del lavoro spiegato dagli adolescenti organizzato da Radioimmaginaria, network europeo gestito e condotto da ragazzi tra 11 e 17 anni che conta 40 antenne nel continente. I tantissimi che hanno assistito all'intervista hanno fatto un lungo applauso alla risposta di Bepper, che grazie al machine learning è super-esperto del lavoro. "Ti piace lavorare con gli esseri umani?". Pepper ha risposto: "Molti robot lavorano con gli umani e in futuro sempre più assisteranno il lavoro delle persone". Ai microfoni di Radioimmaginaria ha dimostrato di essere orgoglioso della propria natura robotica, ma ha confessato che gli "piacerebbe mangiare una pizza" e farsi "una nuotata".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna