Zika, caso a Bologna, avviata profilassi

Tra Porta Zamboni e Belle arti, persona rientrata dai Tropici

(ANSA) - BOLOGNA, 21 AGO - Rilevato un caso importato di Zika a Bologna. Una persona rientrata da zone tropicali ha contratto la malattia dalla puntura di zanzara infetta. Immediatamente attivata la profilassi: dal pomeriggio al via la disinfestazione nelle aree circostanti l'abitazione dell'ammalato. Gli interessati sono stati istruiti sulla protezione dalle punture di zanzara, per prevenire l'insorgenza di casi secondari e la diffusione del virus.
    La zona di trattamento è circoscritta tra le vie Zamboni, De Rolandis, San Giacomo, Irnerio, Belle Arti, piazza Puntoni e piazza di Porta San Donato, in pratica l'area universitaria.
    La profilassi prevede l'invito a tutti quelli che hanno la disponibilità di aree aperte, abitazioni o esercizi nella zona, di permettere l'accesso agli addetti alla disinfestazione per i trattamenti larvicidi e adulticidi e la rimozione dei focolai larvali, oltre che a chiudere le finestre di notte. Stanotte verranno eseguiti interventi di disinfestazione in aree stradali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna