Torna SetUp, sempre più internazionale

L'appuntamento è all'autostazione dal 27 al 29 gennaio

(ANSA) - BOLOGNA, 22 DIC - Torna dal 27 al 29 gennaio SetUp Contemporary Art fair, la fiera indipendente di arte contemporanea che, da cinque anni, durante il week end di Artefiera a Bologna, getta uno sguardo sul mondo dell'arte giovane negli spazi dell'autostazione di Bologna. E da quest'anno è sempre più internazionale: 15 delle 60 gallerie espositrici arrivano infatti dall'estero.
    Il tema di quest'anno della fiera, organizzata da Simona Gavioli e Alice Zannoni, è l'equilibrio e si organizza in cinque sezioni con un focus ('P(i)igs can fly') sui paesi che più hanno sofferto la crisi come Portogallo, Irlanda, Grecia e Spagna.
    Espositori arrivano anche da Marocco, Polonia, Stati Uniti, Spagna e da Budapest, nell'ambito del network delle città creative dell'Unesco.
    Come ogni anno saranno presenti una selezione di alcune delle realtà più dinamiche dell'arte italiana, opere e progetti realizzati appositamente per la fiera e incontri con artisti ed esperti del mondo dell'arte contemporanea.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna