Non gli servono alcol, devasta un bar

In azione con due complici dopo controllo della Polizia a Parma

(ANSA) - ROMA, 17 OCT - Ubriaco aveva cercato di farsi servire un altro bicchiere. Dopo il rifiuto del titolare del locale le prime scaramucce e l'intervento di una Volante della Polizia, più tardi la spedizione punitiva con due complici, locale devastato e un cliente ferito. E' il bilancio della serata di paura vissuta in un bar del quartiere Mordacci a Parma. Protagonisti ieri sera attorno alle 22 tre giovani fra i 20 e i 30 anni, probabilmente di nazionalità albanese.
    Tutto è nato dal rifiuto del barista di servire altro alcol a uno dei tre, ormai ubriaco. La reazione prima è stata di minacce e spinte allo stesso titolare che, con la moglie, ha avvisato il 113. E' così arrivata una Volante che ha trasportato il giovane in preda ai fumi dell'alcol in Questura per essere identificato.
    Più tardi, verso le 22, i tre si sono ripresentati al bar armati di bastone e l'hanno devastato. Distrutto tavoli, sedie, frigo e bancone ed in più hanno ferito un cliente trasportato al Pronto Soccorso del Maggiore di Parma per accertamenti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Bologna