Fecondazione eterologa, campagna E-R

Locandine, dépliant, sito, social e radio. In attesa 700 coppie

(ANSA) - BOLOGNA, 5 OTT - Campagna del servizio sanitario dell'Emilia-Romagna per la donazione di gameti: "Il ricorso alla fecondazione eterologa - spiega l'assessore alla Salute, Sergio Venturi - è un diritto che stiamo cercando di rendere sempre più esigibile", informando con locandine, dépliant, internet, Facebook e spot radiofonici. Sono oltre 700 le coppie in attesa nei Centri pubblici dell'Emilia-Romagna, 28 le gravidanze avviate, 12 i nati tra 2015 e primo semestre 2016.
    La Regione "si è mossa sin dall'inizio", precisa: dopo la sentenza costituzionale del 2014, una delibera ha messo a carico del servizio sanitario regionale i costi dell'eterologa, come già avveniva per l'omologa e "contrariamente alla maggior parte delle altre Regioni. Il recente inserimento dell'eterologa nei Lea, dunque, rappresenta un passo avanti significativo". Il sito (www.iltuodonolalorofelicita.it) richiama lo slogan della campagna di donazione di spermatozoi e ovociti, necessari quando è sterile anche solo uno dei due potenziali genitori.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna