Torna a Duse Tommy Emmanuel

Tra massimi esponenti acustica, concerto aperto da Andy McKee

(ANSA) - BOLOGNA, 1 OTT - Torna dopo due anni al Teatro Duse di Bologna il musicista australiano Tommy Emmanuel, tra i più importanti esponenti della chitarra acustica internazionale.
    Emmanuel presenterà il suo ultimo album, 'It's never too late', uscito nel settembre del 2015. Ad aprire il concerto, il 5 ottobre alle 21, un altro importante chitarrista acustico, Andy McKee. Emmanuel nella sua carriera ha ridisegnato lo stile della chitarra acustica. Esecutore e compositore di gran parte dei brani del suo repertorio, è stato fin dagli inizi influenzato da due grandi artisti: Chet Atkins ed Hank Marvin. Tra i suoi riconoscimenti una nomination al Grammy Award nel 1998 con Chet Atkins 'The Day Fingerpickers took over the world' e la vittoria del Nammy (Nashville Music Award) nel 1997. Inoltre è stato insignito della medaglia dell''Order of Australia' per quanto fatto nella musica e nello spettacolo e per il suo contributo nel sociale come sostenitore di 'Kids Under Cover', associazione che si occupa di giovani senza tetto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Aeroporto di Bologna