Siulp, a Bologna mancano radio a volanti

Lettera scritta da segretario provinciale del sindacato Polizia

(ANSA) - BOLOGNA, 18 SET - Una lettera, inviata al Questore di Bologna, Ignazio Coccia, per segnalare la "mancanza di apparati radio portatili" sulle volanti e negli uffici. A firmarla, il Segretario Provinciale di Bologna del Siulp-Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia, Amedeo Landino.
    "Sono giunte numerose segnalazioni sulla mancanza degli apparati radio portatili in uso alle volanti. Infatti, sembrerebbe che di 72 radio ne funzionino solo una ventina, non certo adeguate a soddisfare le esigenze di servizio".
    A giudizio del segretario provinciale del Siulp, ancora, "la problematica in argomento però non attiene solo alle volanti, ma alla gran parte degli uffici della provincia. Gli apparati radio portatili sono pochi e malfunzionanti".
    Vista l'importanza di questi strumenti, sottolinea Landino, "siamo certi non le mancherà la sensibilità di un diretto interessamento sulla questione, nella consapevolezza che nonostante tutto, le donne e gli uomini in divisa continuano a fare il loro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna