Festival filosofia: 'Arti' la parola-tema per il 2017

Successo costante nonostante la pioggia

(ANSA) - MODENA, 18 SET - sarà ''Arti'' il tema dell'edizione 2017 del festival filosofia di Modena, Carpi e Sassuolo, che si svolgerà tra il 15 e il 17 settembre. Lo ha annunciato il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli, sottolineando come ''nemmeno la pioggia di questi giorni abbia spento la straordinaria effervescenza della manifestazione, la cui energia spinge a andare avanti e continuare a progettarla per il futuro''.
    Il direttore del Festival, Michelina Borsari, ha parlato in termini agonistici (Agonismo era il tema di quest'anno) del successo del festival e in particolare delle lezioni magistrali, dell'aumento di presenze di giovani, provenienti anche da lontano (c'erano scolaresche pure dalla Sicilia) così che, nonostante alcuni eventi si siano svolti nelle tensostrutture, che contengono la metà delle circa seimila persone che possono riempire la Piazza Grande del Duomo ( e lo stesso vale per Carpi e Sassuolo), siano confermate le circa 200 mila presenze degli ultimi due anni.
    Quanto alle Arti, Remo Bodei, presidente del comitato scientifico del Festival, e Tullio Gregory che ne è membro, hanno spiegato le ampie valenze e possibilità offerte da questa parola-tema, aperta a tutti gli aspetti creativi, artigianali, artistici e industriali della creazione, di cui si indagheranno forme e modi nel mondo contemporaneo. Si andrà dal rapporto mano-cervello, che può arrivare sino alla robotica, come di quello tra tradizione e sperimentazione, tra artigianato e industria, tra forme classiche e design, di arte e mercato come del corpo che diventa arte col tatuaggio, oggi di moda, solo per fare alcuni esempi. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna