Rissa tra Fn e centro sociale a Rimini

Fiore, presto a Rimini reazione di Forza Nuova nazionale

(ANSA) - RIMINI, 26 MAR - Militanti di Forza Nuova, impegnati in una raccolta alimentare per italiani in difficoltà a Rimini, si sono scontrati con giovani del centro sociale Casa Madiba, che si sono presentati in una quindicina con secchi d'acqua e scope per "lavare" simbolicamente il piazzale dall'iniziativa, definita "razzista".
    Dopo uno scontro verbale, si sono presi a calci e pugni. Due degli otto militanti di Fn, compreso il responsabile regionale Mirco Ottaviani, sono rimasti feriti, in maniera non grave.
    Intervenuti Polizia, Carabinieri e Municipale. I militanti di Casa Madiba sono stati accompagnati al comando Carabinieri per l'identificazione e tre militanti Fn in Questura. Informata l'autorità giudiziaria. "Saremo prestissimo a Rimini per far sentire la ferma reazione del Movimento", commenta il segretario nazionale Fn, Roberto Fiore: l'episodio impone "al movimento di prendere Rimini come campo di battaglia". "È il secondo attacco che la sezione subisce - precisa Desideria Raggi, responsabile Romagna - e hanno distrutto l'auto di Ottaviani".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna