Emilia-R. spegne autoblu, -70% da 2014

Costo Ncc da 245mila a 107mila. Solo una Volvo di proprietà

(ANSA) - BOLOGNA, 26 MAR - Drastica riduzione in Regione Emilia-Romagna nell'uso di una delle spese 'simbolo' degli sprechi della politica, le autoblu. Rispetto al 2014 il taglio fatto per gli spostamenti di presidente e assessori è stato di quasi il 70%. Lo scrive il quotidiano Il Resto del Carlino, che sottolinea come di proprietà di Viale Aldo Moro sia rimasta solo una Volvo con circa 300mila km ad uso quasi esclusivo del presidente, Stefano Bonaccini. Il resto dei viaggi in auto istituzionali necessari (non quelli casa/lavoro, ad esempio) dei membri della giunta vengono fatti con Ncc, pagando solo le ore effettive di utilizzo: nel 2015 l'importo fatturato per i servizi di noleggio con conducente è stato di 107mila euro. Nel 2014 erano 245mila, -68,5%. Negli anni precedenti, le cifre erano ancora più alte: 450mila euro nel 2012; 620mila nel 2009. In totale, i viaggi della giunta nel 2015 sono stati 1.522, numero che comprende anche quelli con la Volvo di proprietà.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna