Finanza scopre 629 evasori totali in E-R

70% di irregolarità nei controlli su prestazioni agevolate

(ANSA) - BOLOGNA, 15 MAR - Gli evasori totali, completamente sconosciuti al fisco, smascherati nel 2015 in Emilia-Romagna dalla Guardia di Finanza sono stati 629 (contro i 466 del 2014), mentre sono 278 i datori di lavoro finiti nei guai per avere impiegato 525 lavoratori 'in nero' e 1.338 lavoratori irregolari. Sono dati dell'attività operativa svolta dalle Fiamme Gialle, che solo nel contrasto all'economia sommersa e alle frodi fiscali hanno eseguito oltre 5.100 verifiche.
    I controlli hanno portato alla denuncia di 1.051 soggetti responsabili di reati fiscali, il 61% per illeciti gravi come l'emissione di fatture per operazioni inesistenti e la presentazione di dichiarazioni fraudolente. I controlli nel settore appalti pubblici hanno smascherato irregolarità per 9 milioni, con 36 denunce; quelli legati all'erogazione di prestazioni sociali agevolate e per l'esenzione del ticket sanitario hanno evidenziato una percentuale di irregolarità pari al 70% dei casi, per un danno complessivo allo Stato di oltre 367.000 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna