Scoppio gas nel Modenese, morto e ferito

A Lama Mocogno, la vittima sarebbe operaio ditta rifornitrice

(ANSA) - MODENA, 29 FEB - Una persona è morta e un'altra è rimasta ferita nello scoppio avvenuto durante il trasbordo di gas da un camion cisterna a un'abitazione a Lama Mocogno, sull'Appennino modenese. L'esplosione si è verificata intorno alle 15 in via Cavergiumine. Sono intervenuti i carabinieri e il 118 con l'Elisoccorso e un'ambulanza.
   La vittima è C.C., 48enne di Monteveglio, nel Bolognese, che stava effettuando l'operazione di rifornimento dell'impianto. La persona rimasta ustionata è il proprietario dell'abitazione, trasferito al Centro Grandi Ustionati di Parma. Tra le possibili cause dello scoppio, che ha danneggiato seriamente l'abitazione, c'è la saturazione di gas dell'ambiente che conteneva la bombola da riempire. Lo stabile ora è inagibile.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Alessandro Andrei - Sca.Fi Serramenti

Sca.Fi Serramenti, domotica al servizio della sicurezza e del risparmio energetico

Porte blindate digitali e vetri oscuranti che seguono il sole: ecco il futuro delle abitazioni


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna