Ripulisce uffici e portafogli,denunciata

Donna pulizie tradita da telecamere dei Bancomat dove prelevava

(ANSA) - REGGIO EMILIA, 28 FEB - Oltre a pulire gli ambienti di una casa protetta, nella Bassa Reggiana, si soffermava anche sul portafoglio di un operatrice socio sanitaria prelevando il bancomat che poi rimetteva a posto dopo aver provveduto ad alleggerirle il conto. Protagonista della vicenda una donna delle pulizie 35enne di Boretto, al lavoro nella struttura e denunciata a piede libero dai Carabinieri con l'accusa di furto aggravato e indebito utilizzo di bancomat. Nel dettaglio, la donna attendeva che la vittima si assentasse per la pausa caffè, sottraeva il bancomat dal portafoglio dove incautamente era stato lasciato scritto il pin e si recava preso un vicino sportello prelevando contante: 1.300 euro in tre giorni. Cosa che ha spinto la vittima a presentare denuncia, convinta che le avessero clonato la carta. L'analisi dei filmati ripresi dalla videosorveglianza dello sportello dove sono stati effettuati tutti i prelievi, ha invece condotto gli uomini dell'Arma dalla 35enne che ha confessato di aver prelevato i 1.300 euro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna