Fiom Modena,Maserati aumenta Cig a marzo

'Non più rinviabile incontro con azienda per avere chiarezza'

(ANSA) - MODENA, 24 FEB - Aumenta alla Maserati, per il mese di marzo, il ricorso alla cassa integrazione. E' quanto sostiene la Fiom, secondo cui il futuro dello stabilimento di Modena "si fa ancor più a tinte fosche dopo l'apertura di una nuova procedura di cassa integrazione per il mese di marzo, inizio aprile".
    Secondo il sindacato, "l'azienda ha già fatto ricorso all'ammortizzatore per 4 giorni in febbraio per 304 addetti, e ora apre una procedura più impattante di 9 giornate di cassa integrazione ordinaria dal 21 marzo al 3 aprile 2016, sempre per 304 addetti: 250 in produzione, i restanti fra gli impiegati. Il ricorso all'ammortizzatore - viene aggiunto - nelle motivazioni dell'azienda è per allineare i volumi di vendita alla capacità produttiva".
    A giudizio del sindacato metalmeccanico della Cgil, quindi, alla luce di quanto sta accadendo "non è più rinviabile un incontro unitario dove l'azienda faccia chiarezza sulle prospettive produttive, convocando l'insieme delle organizzazioni sindacali".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna