Fiumi e torrenti sotto osservazione

Scattata la fase di preallerta, dal Reggiano fino al Riminese

(ANSA) - BOLOGNA, 17 FEB - Numerosi fiumi e torrenti dell'Emilia-Romagna sono sorvegliati speciali da parte della Protezione civile per le piogge intense delle ultime ore. Nella notte, infatti, sono stati emessi alcuni avvisi di preallarme per criticità idraulica.
    Nell'area emiliana il preallarme, per il superamento della soglia 2 in varie sezioni, si stanno controllando i bacini dei fiumi Lavino, Reno, Sillaro, Samoggia e Tresinaro. Stesso discorso, in Romagna, dove sotto stretta osservazione da parte della Protezione civile ci sono Bevano, Bidente, Borello, Marecchia, Pisciatello, Rubicone, Savio e Voltre.

   In mattinata la stessa fase di preallarme è stata estesa anche ai bacini dei fiumi Idice, Santerno e Senio, che interessano i territori provinciali di Bologna, Ferrara e Ravenna.

    L'allerta riguarda, quindi, moltissimi comuni in un'area piuttosto estesa che va dal Reggiano fino al Riminese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna