Ciclismo: Tour S.Luis, caduta per Malori

Coinvolti anche Quintana e Scarponi. Tappa all'argentino Tivani

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Paura per Adriano Malori, sulle strade argentine. Il vicecampione del mondo 2015 della cronometro, nel corso della 5/a tappa del 10/o Tour di San Luis di ciclismo, la Renca-Juana Koslay, lunga 168,7 chilometri. è caduto e ha battuto la testa, finendo in ospedale. A una trentina di chilometri dal traguardo, un gruppo di corridori, fra i quali lo stesso Malori, Nairo Quintana, Dani Moreno, Michele Scarponi e Valerio Agnoli, è finito a terra. Fra i più malconci proprio Malori, che ha anche perso conoscenza per alcuni istanti ed è stato trasportato in ospedale per accertamenti. Quintana, vincitore del Giro d'Italia 2014, invece, se l'è cavata con qualche ammaccatura. La caduta sarebbe stata causata da Malori che forse ha urtato qualcosa, finendo a terra. La tappa è stata vinta dall'argentino German Tivani, 4/o Elia Viviani. La generale è guidata da Eduardo Sepulveda, seguito da Dayer e Nairo Quintana.

     Le condizioni di Adriano Malori "evolvono positivamente", ha riferito Maria Jose Zangla, responsabile del complesso sanitario di San Luis dove il ciclista italiano è ricoverato "in terapia intensiva" dopo una maxicaduta ieri durante la 5/a tappa del 10/o Tour in corso nella provincia argentina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna