Presunte infiltrazioni mafiose,verso dimissioni sindaco Brescello

Richiesta da stesso Pd dopo relazione commissione accesso

(ANSA) - BRESCELLO (REGGIO EMILIA), 22 GEN - Il sindaco di Brescello, Marcello Coffrini, ha annunciato l'intenzione di fare un passo indietro e si è detto disposto a dimettersi. Lo ha fatto dopo che dallo stesso suo partito Democratico era stata avanzata la richiesta delle sue dimissioni in seguito alla conclusione della relazione della Commissione d'Accesso, istituita per verificare eventuali rischi di condizionamento mafioso nel comune noto anche per la saga di Peppone e Don Camillo. "Proprio oggi il Prefetto di Reggio Emilia Raffaele Ruberto ha trasmesso al ministro la sua relazione sulle presunte infiltrazioni a Brescello, sulla base proprio dei risultati della Commissione", si e' appreso in ambienti Pd. Dopo la relazione, Coffrini ha annunciato che farà un passo indietro.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati


Alessandro Andrei - Sca.Fi Serramenti

Sca.Fi Serramenti, domotica al servizio della sicurezza e del risparmio energetico

Porte blindate digitali e vetri oscuranti che seguono il sole: ecco il futuro delle abitazioni


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Aeroporto di Bologna