'Diffamarono Rizzoli', Pm chiede giudizi

Giordano e Padovan davanti al Gup a Bologna a febbraio

(ANSA) - BOLOGNA, 12 GEN - La Procura di Bologna ha chiesto il rinvio a giudizio del direttore del Tg4 Mario Giordano e del giornalista Giancarlo Padovan, accusandoli di aver diffamato durante una trasmissione televisiva Nicola Rizzoli, arbitro della finale dei Mondiali, designato tra i direttori di gara per Euro 2016.
    Rizzoli, assistito dall'avv. Gabriele Bordoni, fece querela dopo il programma 'Tiki Taka' in onda su Mediaset il 24 febbraio 2014. Le frasi che per il Pm Giuseppe Di Giorgio hanno offeso la reputazione dell'arbitro, furono commenti al derby di Torino: Giordano accusò l'arbitro ripetutamente di "malafede" per un rigore non assegnato ai granata e di aver "sbagliato volutamente. Non è un errore - disse - è mala fede, non può non averlo rilevato (il rigore), se è lì e non lo vede per me è malafede". Padovan definì invece Rizzoli "un arbitrino, da sempre è un arbitrino, un piccolo arbitro, scarso, modesto, in soggezione dei potenti... in sudditanza della Juve". L'udienza preliminare è fissata a inizio febbraio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Daniela e Nicoletta Arduini - Casa del Materasso

Casa del Materasso di Parma: “Se avete dolori muscolari spesso dipende dal vostro materasso”

Secondo Daniela e Nicoletta Arduini il modo in cui si dorme influenza la nostra salute


dott. Domenico Berardi

Domenico Berardi: arriva il cristallino artificiale per avere gli occhi di un ventenne a qualsiasi età

L’oculista parmigiano svela la nuova frontiera della chirurgia alla cataratta che eli-mina anche miopia e presbitismo


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna