Ad Arquà "Erbario per Petrarca"

Installazione nell'Oratorio della Santissima Trinità

Redazione ANSA PADOVA

PADOVA - L'artista Olimpia Biasi incontra idealmente il Petrarca, giardiniere nei luoghi che il Poeta scelse come sua ultima dimora ad Arquà Petrarca (Padova).
    "Erbario per Petrarca" è il titolo della mostra-installazione voluta dall'amministrazione comunale e curata da Virginia Baradel nell'Oratorio della Santissima Trinità, in cui il letterato si raccoglieva in preghiera, e che conserva un polittico di Sant' Agostino di Jacobello di Bonomo.
    Grandi teleri di garza realizzati da Olimpia Biasi scendono dall'alto e come quinte trasformano l'ambiente in un luogo "dove la poesia della natura acquista una nota di sacralità fortemente contemporanea".
    "Gli Erbari medievali, dai quali Biasi trae ispirazione - scrive la curatrice - sono la sua camera delle meraviglie e qui il passo dal Poeta si fa ancora più corto. Nel brusio narrativo e compositivo delle garze questa vicinanza può farsi, a ben vedere, più lirica se l'aria del borgo, annullando come nei sogni le distanze, si fa lieve e ispirata messaggera".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA