Oltre 50 eventi per Plaisirs de culture

Dal 16 al 24 settembre, ingresso gratuito a mostre e castelli

Redazione ANSA AOSTA

AOSTA - Torna per il quinto anno Plaisirs de Culture en Vallee d'Aoste, la manifestazione che ha l'obiettivo di promuovere e rafforzare la sensibilità e l'interesse verso il patrimonio archeologico, storico, artistico, architettonico ed etnografico valdostano. Per l'occasione, dal 16 al 24 settembre, è previsto un ricco programma di oltre 50 eventi, da La Thuile a Pont-Saint-Martin, oltre all'ingresso gratuito a castelli, mostre e siti archeologici regionali e l'ingresso, o la partecipazione a iniziative culturali, in forma gratuita o a tariffa ridotta, in diversi musei e istituzioni del territorio.
    "Sarà anche un'occasione per presentare al pubblico le attività di ricerca e di studio, come gli interventi di restauro e valorizzazione in corso", ha spiegato l'assessore all'Istruzione e cultura, Chantal Certan.
    L'apertura di Plaisirs de culture en Vallee d'Aoste - che si svolge in concomitanza con le Giornate europee del patrimonio - è in calendario venerdì 15 settembre alle 18, nella Torre dei Balivi.
    Tra le iniziative in programma, le visite accompagnate al cantiere di restauro degli affreschi della Cappella di San Michele a Marseiller, a Verrayes (il 16 settembre dalle ore 14.30 alle 17.30), la conferenza di presentazione del restauro dei due mosaici pavimentali del coro della Cattedrale di Aosta (20 settembre, ore 17.30, nel palazzo vescovile) e le visite accompagnate al Palais Roncas di Aosta (23 e 24 settembre, ore 10-12.30 e 14-17). Il programma completo è disponibile online (www.regione.vda.it). (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA